Incentivi all'occupazione


Cosa sono
Si tratta soprattutto di contributi economici o sgravi contributivi concessi ai datori di lavoro per la stipula di determinate tipologie contrattuali o per l'assunzione di specifiche categorie di lavoratori (giovani, donne, disoccupati, soggetti svantaggiati).

E' pertanto opportuno per il lavoratore mettere sempre in evidenza sul curriculum vitae l'appartenenza a categorie che possono incentivare la possibilità di essere assunti.


In particolare sono previsti incentivi per tipologia contrattuale come ad esempio:

CONTRATTO DI APPRENDISTATO
Per le aziende che utilizzano questa tipologia di contratto sono previsti incentivi di natura contributiva, economica e fiscale.
Possono essere assunti con contratto di apprendistato giovani di età compresa tra 15 e 29 anni.

 

Oppure sono previsti sgravi contributivi in caso di assunzione di determinate categorie di lavoratori come:

SOSTITUZIONE DI LAVORATRICI IN MATERNITA'
Vengono concessi alle imprese con meno di 20 dipendenti, che assumono lavoratori a tempo determinato (anche part-time) oppure utilizzano lavoro in somministrazione, per sostituire lavoratrici dipendenti o lavoratrici autonome (artigiane, commercianti e coltivatrici) in congedo di maternità o parentale.

LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE
Incentivi per l'assunzione di lavoratori in CIGS da almeno 3 mesi e di dipendenti di aziende beneficiarie di CIGS da almeno 6 mesi.

LAVORATORI DISOCCUPATI
Incentivi per l'assunzione a tempo indeterminato di lavoratori disoccupati da 24 mesi (Legge 407/90).

LAVORATORI IN MOBILITA'
Incentivi a favore dei datori di lavoro che assumono lavoratori iscritti nelle liste di mobilità utilizzando una delle seguenti forme contrattuali: contratto a tempo determinato, indeterminato e contratto di apprendistato

DONNE
Incentivi per assunzione con contratto a termine o a tempo indeterminato di donne di qualsiasi età prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi (ex L. 92/2012) o di donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, residenti in aree svantaggiate (regioni del Sud e altri territori individuati dall'UE)

LAVORATORI OVER 50
Incentivi per assunzione di lavoratori over 50 disoccupati da oltre 12 mesi (L. 92/2012).

LAVORATORI LICENZIATI DA PICCOLE IMPRESE
Lavoratori licenziati, nei 12 mesi precedenti l'assunzione, da imprese che occupano anche meno di 15 dipendenti, per giustificato motivo oggettivo connesso a riduzione, trasformazione o cessazione di attività o di lavoro.

DIRIGENTI, QUADRI
Le aziende con meno di 250 dipendenti che assumano, anche con contratto a termine, un dirigente privo di occupazione, hanno diritto a una riduzione contributiva (art. 20 della legge n. 266/1997).

RICERCATORI E PROFILI DI ALTA QUALIFICA
Sono previsti incentivi per l'assunzione di ricercatori o di lavoratori con profili altamente qualificati per tutte le imprese, indipendentemente dalla natura giuridica, dimensione e settore economico in cui operano.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy